Skip to content

La Corte Penale Internazionale e il colore della Giustizia

marzo 20, 2012

mcc43


Gravissimi fatti di cronaca inducono studiosi e opinionisti a interrogarsi sull’aumento del razzismo. C’è chi attribuisce questo fenomeno alla crisi economica, chi ad una sempre presente tendenza culturale. In ogni caso l’ottica dalla quale lo si esamina è sempre la stessa: il fenomeno si origina nella massa e poi, come in Ungheria, talvolta si riflette nell’establishment politico.

Guardando questo collage che ritrae gli imputati per crimini contro l’umanità nei procedimenti in corso presso la Corte Penale Internazionale, mi chiedo se veramente la dinamica  sia dal  basso verso l’alto o si tratti di un fenomeno più complesso.

E’ inquietante che tutti coloro che vengono perseguiti da questa Istituzione internazionale  – che ha stretta connessione con il Consiglio di sicurezza  delle Nazioni Unite – appartengano a paesi africani:
Uganda, Congo-Kinshasa, Repubblica Centrafricana, Darfur (Sudan), Kenya e Libia.

Nazioni di una zona del mondo in cui Usa, Francia, Gran Bretagna finanziano guerriglie, abbattono governi e li sostituiscono.
I
mpunemente, secondo i propri interessi.

ARTICOLO DEL TRIBUNALE PER CRIMINI DI GUERRA DI KUALA LAMPUR:

18 Jun 2012

Africa: ICC a Mockery of Justice

http://criminalisewar.org/?p=1155

The International Criminal Court (ICC) was embraced with enthusiasm by a wide range of people, when it came into being on July 1, 2002. However, the court has turned to be of exclusive focus on Africa. No wonder Robin Cook the former British foreign minister said, before he died, if I may say so, this is not a court set up to bring to book prime ministers of the United Kingdom or presidents of the US.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 605 follower