Skip to content

Come in Alto, Così in Basso

20 luglio 2011
tags:

Il cielo è lontano anche quando si specchia nelle acque.
COSI’ E’ NEL  TEMPO CONSUETO.
A volte però una breccia si apre nel “consueto” dei sensi e accade che il punto di  contatto fra il visibile e l’Invisibile si sposti di quel poco  che consente la visione oltre il dualismo.

Nell’altipiano di Asiago il cielo non è mai veramente in alto sopra l’orizzonte, come intitolava  Alexander Calder un suo dipinto. E’ parte stessa del paesaggio terrestre.
Avvolge le alture, si fa bucare dai campanili, abbraccia la mole imponente del Sacrario militare e occhieggia fra i pini secolari.

Sono le nuvole che abitano questo cielo di Asiago a creare un febbrile via vai di forme e colori, un rimpiattino con il sole che dipinge mutevoli sfumature di verde sulle colline.
Il respiro della Terra  si solidifica in queste forme vagabonde che spesso  amo fotografare riflesse nelle acque.

                                 http://www.panoramio.com/photo/44126062

Così intendevo fare ieri arrivata al Lago Lumera. Quanto piccolo! Tanto da riderne dopo la breve passeggiata per raggiungerlo.

Che non devo contare  in modo assoluto sulle prime impressioni dei sensi lo so, e se  questa verità  ieri stavo scordando il laghetto lo ha ricordato. A  me e a Bianca, l’amica con la quale passeggiavamo sulle sponde e raggiungevamo il ponticello di legno.

In un momento, evidentemente speciale rispetto al consueto attimo precedente,  quelle nuvole, quell’azzurro  che guardavo sotto di me , in basso, hanno smesso di essere un riflesso.

Il cielo stesso era  lì dove prima i sensi mostravano acqua.

Vertigine, visione da Tavola Smeraldina del mitico Ermete Trismegisto,
che unifica l’Alto e il Basso.  

Nelle parole di Bianca:

“L’alto dei cieli è sceso nelle profondità degli abissi. L’acqua del lago ha accolto nel suo grembo materno l’energia del Padre.
L’unione alchemica del Maschile e del Femminile si sta compiendo. La Giustizia si fonde con la Misericordia.”

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 21 luglio 2011 4:39 am

    Il riflesso del alto si realisa se siamo sereni e se il vento fermo per un atimo .Cosi si deventa il alto basso e poi commincia a vivere di nuovo con il sufio debole e appena si muove sotto in modo diverso dal movimento del alto cosi possiamo avere due alti diversi e non si puo defrenziare quale e il vero .
    Gabr oun/Um elmaa/Mafu dove si ripete questo fenomino identico ma con ampiente diverso e con sentimenti interni piu densi.

    Mi piace

    • 21 luglio 2011 2:37 pm

      Ciao, “non metto nome”, tu mi parli di Gabraoun e io ci sono stata. Un posto davvero incantevole, con le dune dalle quali si può scendere sciando, e con quell’acqua piena di vita.
      Ogni tanto mi riguardo il video

      La cosa più straordinaria è che talvolta sulle dune il vento sembra scrivere .. in arabo. Mi è capitato durante un viaggio di leggere (o meglio: la guida ha letto) Allah.
      Il meraviglioso entra nella Natura. 🙂

      Mi piace

  2. 21 luglio 2011 5:13 am

    Anche io amo molto gli altopiani perchè, in qualche modo, sono i punti in cui la pancia della terra è più vicina al cielo. Mi fa piacere aver cominciato questa giornata leggendo il tuo (vostro, includendo le bellissime parole di Bianca) post.
    Ciao

    Mi piace

    • 21 luglio 2011 2:40 pm

      Bella questa espressione “pancia della Terra”. Rende l’idea, una idea che si sta dimenticando: che la Terra è vivente, e che la stiamo facendo ammalare. Brutto affare quando renderà evidenti a tutti le conseguenze. Ciao

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: