Skip to content

14 Ottobre, il giorno dell’ORGOGLIO DELLA LIBIA

14 ottobre 2011
tags: , , ,

REPORT della
GIORNATA VERDE


ore 24

ultimi aggiornamenti da Allain Jules:

A Tripoli si sono calmati i combattimenti, i lealisti hanno tentato senza successo di liberare dei prigionieri, hanno portato un attacco all’hotel Radisson dove sono alloggiati i rappresentanti del CNT. A Sirte i ribelli sono tuttora intrappolati nella stazione di polizia. Pubblica anche questo video, di una gimkana dei ribelli, E’ l’ora del tramonto, sullo sfondo del rumore degli spari si sente il richiamo alla preghiera del Muezin. Un paradosso, ed è anche inquietante, se è vera la notizia che fra i ribelli è scoppiata una faida religiosa. Non c’è gente più crudele dei materialisti che si spacciano per spirituali.

Un commento al suo post riferisce che:

La Nato ha bloccato tutte le tramsissioni tv in diretta dal 15hGMT a causa dei violenti combattimenti intorno all’Hotel Rixos, da dove tarsmettono i giornalisti, e le comunicazioni avvengono solo via conversazioni telefoniche. Secondo fonti concordanti il Rixos dalle  20h20 GMT il Rixos è sttot controllo totale delle forze lealiste.

In FB alla pagina Jeune Libyens publient la vèritè, un commento dice che – secondo la CNN- si sono perse le tracce dell’ambasciatore Usa a Tripoli.  C’è un tale trionfalismo al termine di questa giornata ….
Ma sono parole innocue, mentre il 12, a seguito della falsa notizia della cattura di Mutassin Gheddafi, in tutte le città ci sono stati morti e feriti per gli spari all’impazzata dei ribelli ebbri di contentezza.

ore 23

Grazie a     GilGuySparks                    abbiamo un report completo (link) degli avvenimenti della giornata dell’orgoglio, dell’INTIFADA libica, dell’Ora Zero come l’ha definita Gheddafi nel proclama del mattino; un post corredato da video e con notizie dalle varie città, anche di quello che avviene ai confini con la Tunisia.

da angeeverse

Al RaiTV informa sugli scontri e riferisce delle perdite subite dai mercenari a Ain Zara, da dove sono stati costretti a ritirarsi,  e dove gli abitanti hanno alzato la bandiera verde.
Ain Zara è un sobborgo a una decina di km dal centro di Tripoli, occupato dai ribelli nei giorni seguenti al loro arrivo a Tripoli, un borgo agricolo, in parte residenziale; se gli scontri avvengono anche lì significa che sono veramente molto estesi, più di quanto riusciamo a venire a sapere.

ore 22

aggiornamenti? ecco che cosa si legge in AlgeriaIsp
“””Warning: mysql_query() [function.mysql-query]: Access denied for user ‘algerisp’@’localhost’ (using password: NO) in /home/algerisp/public_html/core/class/function.php on line 8 “”””

BLOCCATO e anche i Tweet non arrivano da un’ora almeno. Si sapeva già che da stamattina era bloccato l’invio di sms dalla Libya.


 oggi, 14 ottobre, anniversario  del conferimento del  premio Nobel a Martin Luther King


… il mondo sta andando sempre più va all’indietro

La conduzione di questa aggressione alla Libia è vergognosa sotto ogni punto di vista. I media del mainstream portano la terribile responsabilità di oscurare o tenere sotto tono le denunce della pulizia etnica che si sta facendo a danno della popolazione di colore – Questo video è un documento dell’organizzazione americana Black Agenda, esauriente per le notizie e le considerazioni sul genocidio-

 

ore 20

da Facebook

OPERATION FREE LIBYA Via LibyaSOS
Secondo “argument.py” la rivolta è guidata da  Saif al-Islam al-Gaddafi. E’ già a  Tripoli e supervisiona persobalmente l’andamento della ribellione. Con lui, molti della tribù  Wershafana che in precedenza non si era mai vista in armi contro il CNT.

ore 19

Al-Jazeera ha riferito che “si stanno svolgendo violenti combattimenti nel quartiere residenziale numero 2, dove si trovano concentrati gli uomini di Gheddafi e contro il quale sono in corso i raid dell’Alleanza Atlantica”.

(Ancora occorre chiederselo: era una rivoluzione di popolo o un escamotage forestiero per insediarsi banchettare in Libia? Come fa l’opinione pubblica trovare naturale che la Nato, cioè anche noi italiani, stia effettuando da mesi   un colpo di stato contro una nazione sovrana? 

…..effettuando o tentando?

 ore 18

Twitter

NEWS_LibyaMajid

Russia Today Arabic Rebel spokesmen: There is heavy fighting in Tripoli 120 or more Gaddafi fighters..
(anche il CNT conferma gli scontri; un altro tweet riferisce la dichiarazone di aver catturato 20 pro-Gheddafi)

Reuters, forse il primo media occidentale a riferire della situazione a Tripoli –
Intervista portavoce CNT “Colpa dell’appello di Gheddafi di uscire in strada dopo la preghiera se questa poca gente ci dà problemi” – Dà notizia di un uomo catturato in casa e accoltellato alla schiena da una banda di ribelli: “aveva delle granate” spiegano.
Sirte resiste, secondo il CNT i lealisti controllano uno spazio minimo, Reuter invece  riferisce che molte bandiere verdi sventolano sulla città

Ore 17,32

da post di Allain Jules
Tripoli
: Ci segnalano numerose azioni di guerriglia nella Piazza Verde ,  Bab al Aziziya e nelle periferie…. numerosi quartieri  innalzano la bandiera verde

Sirte: 50 mercenari Nato catturati… numerose ritirate in altri luoghi, nessuna perdita fra i pro-Gheddafi.

Un Commento precisa: La corrispondente della  BBC(Rana Jawad) afferma che oggi venerdì  14 octobre 2011 verso le  15h30GMT l’edizione inglese del Network Africa  segnala combattimenti in 3 quartieri di Tripoli, soprattutto Abu Salim e intorno all’aeroporto. Durante il servizio si sentivano nutriti  spari di obice e armi automatiche .


 ore 17

Twitter

blacbloc skywarrior  da vroom7777

Fighting has broken out in Tripoli, seems the people have had enough of destruction to their country #fuckNATO

vroom7777

“NTC fighters claim to have caught the former mufti of Libya, Khaled Tantoosh.” Now religious scholars are also arrested. For what?
( e soprattutto: sarà vero?  Tantoosh era la massima autorità religiosa rimasta fedele a Gheddafi. I ribelli, dunque, con i loro AlauAkbar a sproposito stanno combattendo una battaglia islamista?)

SomaliaSupport2 Libya

large uprising near “zawya” and its areas to join that of Tripoli. There is heavy fighting in Zawiyah.

(Zawya era stata una delle prime città a consegnarsi ai ribelli: ci hanno ripensato  ben presto …)

LibyanLiberal LibyanLiberal

A nato helicopter was hit 30 minutes ago near the old palace

(la Nato si è mossa subito, sperabile non vengano ripetuti i bombardamenti del passato….)

Ore 16

Dr_Ch_Lehmann Dr. Christof Lehmann
da GilGuySparks

Tripoli now – Wersha Fana Tribe enters Tripoli. Saif Al-Islam evt. expected later today in Tripoli.

(queste fonti, autore del blog nsnbc e chi ha rilanciato la notizia sono autorevoli, danno sempre notizie certe-
Evento importantissimo: è un afflusso dall’esterno di combattenti nella capitale, preludio probabile a uno scontro di grandi dimensioni. Come reagirà la Nato?)

ore 9,30

ALGERIA ISP/ Selon Zengtena, le guide moudjahid Mouammar Kadhafi a annoncé sur la chaine de télévision El Mokawama l‘heure Zéro est aujourd’hui vendredi 14 octobre 2011 pour le soulèvement populaire libyen pour libérer le pays des mains des traitres et de l’otan. Le moudjahid Mouammar Kadhafi a donné un délai jusqu’à la prière du vendredi pour un soulèvement populaire et que chacun prend sa responsabilité dans son choix pour un meilleur futur pour la Libye.

Gheddafi proclama l’ora zero: sollevamento popolare dopo la preghiera comunitaria del venerdì (circa ore 13 italiane)

l’atteggiamento orgoglioso non è venuto meno in questi mesi che hanno un’aura di imprevista  fatalità: un’aggressione perpetrata proprio quando sulla scena internazionale la Libia aveva raggiunto una posizione di prestigio.

Questo fra i  molti video dei sostenitori che ne celebrano il coraggio, allude
al complotto di poteri segreti che lavorano per instaurare il NWO,
il Nuovo Ordine Mondiale degli Illuminati. 


Advertisements
2 commenti leave one →
  1. TUTTO CIO' CHE SI IMMAGINA E' REALE permalink
    14 ottobre 2011 10:00 pm

    Come fa l’opinione pubblica trovare naturale che la Nato, cioè anche noi italiani, stia effettuando da mesi un colpo di stato contro una nazione sovrana?
    semplice, non sanno nemmeno cosa sta accadendo, attenzione!!, non ho detto che non sanno se è vero o falso…..non lo sanno proprio!!! sono troppo intenti a chattare su fb o a organizzare le feste di piazza come quella di domani che per me quello è, e nient’altro!! le cose vanno fatte diversamente non cosi, e troppo una pacchianata. e poi secondo me pur volendo, certe persone non cambieranno mai perchè sono strafottenti dentro. ciao un’abbraccio….e buon lavoro.

    Mi piace

    • 14 ottobre 2011 10:48 pm

      Grazie! anche della sintonia sulla mondiale manifestazione di domani. Certo, meglio far vedere di essere vivi, ma poi si torna a casa e non ci si pensa più, fino alla prossima chiamata. Un pò come quei cristiani che lo sono per mezz’ora la domenica… un tempo: adesso messa in televisione!
      Molti dicono che abbiamo una delle migliori Costituzioni del mondo , ma gli italiani non la sostengono, i politici la calpestano. Certo così non cambierà mai niente. Ciao 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Moulahazat

A Lebanese Political Blog

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

Strinature di saggezza

Malleus Rudĭum

Raimondo Bolletta

raccontare e riflettere

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Blog di Luigi Cocola

Per un nuovo Risorgimento

In Gaza

and beyond

FONTANA STEFANO BLOG

In base agli art. 21 e 24 della Costituzione Italiana su questo blog parlo di Società, Mafie, Sicurezza, Serrature, Locksmiting, Conoscere l'arte della persuasione per non credere e non cascare nelle frodi, nell'azzardo e nelle dipendenze. Antifraud, Antifrode, Addiction, Dipendenze, Azzardo, Gamble.

Brave New Libya

Writings from Benghazi, the spark that started it all

I racconti di Riccardo Bianco

Non arrenderti... Un giorno sarai Re

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

Global Justice in the 21st Century

commentary on global issues

Uomini Beta

« L'uomo comprende il mondo un po' alla volta e poi muore » Sàndor Márai, Le braci

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

L' essenziale e' invisibile agli occhi

" Emancipate yourselves from mental slavery .. None but ourselves can free our minds. "

Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Cor-pus

perché vivere la vita se basta sognarla? - QUESTO BLOG PUO` NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEI FANATICI DI QUALUNQUE TIPO. SE RITIENI DI POTER ESSERE OFFESO DALLA CRITICA APERTA AD OGNI TIPO DI POTERE, DI RELIGIONE O DI IDEOLOGIA DOGMATICA ASTIENITI DAL LEGGERLO, ma rispetta la liberta` di chi invece non ne ha paura, lasciando che se lo legga in pace, e se hai un Dio, vai sereno con lui, fratello.

News of the World

news from all the world

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

azelin.wordpress.com/

A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

AFFAIRES FAMILIALES &_DROITS_DES_ENFANTS

EXCLUSION PARENTALE et ALIENATION PARENTALE - Maltraitance_psychologique - Enfant-otage / Enfant-soldat http://affairesfamiliales.wordpress.com

/ ca gi zero /

Sometimes here, sometimes not

Gli anziani raccontano

Il solo modo per non morire giovane è diventar vecchio (G. B. Shaw)

Dully Pepper24H

Arte pelo Amor, Arte pelo Mundo, Arte pela Paz!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

Magik World

"Non bisogna vedere per credere, ma credere per vedere"

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

QUAND LE VILLAGE SE REVEILLE

"Quand le village se réveille" est un projet de collecte et de diffusion de traditions et de la culture malienne à travers des images, des audios, des vidéos, et textes et des témoignages des sages: la culture malienne à la portée de tous à travers les TIC.

Occupied Palestine | فلسطين

Blogging 4 Human Rights & Liberation of Palestine! فلسطين

laFiam

for a realm of consciousness and responsibility

speraben

il blog di angelo orlando meloni

oichebelcastello

migliorare il proprio paese e non solo

Don Charisma

because anything is possible with Charisma

editoriaraba

Libri, autori ed eventi letterari da Maghreb, Medio Oriente e Golfo

Ella Gadda

"Oh, santo Dio, la vita ci raggiunge dovunque!"

Aletho News

ΑΛΗΘΩΣ

Tom Rollins

Middle East politics: Egypt, Israel-Palestine and foreign policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: