Skip to content

Psyop: guerra psicologica su Bani Walid per festeggiare Hilary Clinton

17 ottobre 2011
tags: , , ,

Questa è l’antenna di Bani Walid.
Foto inviata via Twitter dai ribelli per dimostrare di aver conquistato la città.
Dai tweet dei lealisti si chiede: allora perchè non c’è la bandiera del CNT?

§§§ IL 18 SI SAPRA’ DA FONTE LEALISTA CHE I RIBELLI PER L’ENNESIMA VOLTA MENTIVANO

IL 19 L’INVIATO SUL POSTO DEL QUOTIDIANO La Stampa DESCRIVERA’ UNA SITUAZIONE TRANQUILLA  §§§

Fin verso le 21 è un profluvio di tweet osannanti ai ribelli che hanno conquistato Bani Walid, con la consueta stereofonia di spari in aria e giaculatorie.
I lealisti tacciono.
Poi cominciano i giornali on line che parlano di “gran parte di Bani Walid” occupata.

Al Jazera  in video 

(un tam tam in rete dice che questo "reporter è un attore")

e qualcuno commenta :

Petr Kubík
strycekfidoPetr Kubík
#Libya: #AJE is showing some video supposedly from #Bani #Walid, but at closer look it could be as well my backyard.-
Non ha torto: può essere un luogo qualsiasi in un paesino qualsiasi, senza  nemmeno un tetto in lontananza. Ha tutta l’aria di un altro fake, come quello della piazza di Tripoli  osannante i “liberatori” che poi risultò creata (con errori) in studio. Questa volta, non conoscendo  Bani Walid non hanno voluto correre rischi.
§§§
Perchè oggi non si parla di Sirte, mentre a tutti i costi si vuole conquistare Bani Walid.
Perchè una vittoria occorre riportarla, per poterla offrire a Hilary Clinton che sta per calare in Libya. Ieri lo ha fatto anche Angelina Jolie: è arrivata a Misurata … ma si è reimbarcata immediatamente poichè infuriava la battaglia, evitando così le improvvide esibizioni di Sean Penn qualche giorno fa.
Era chiaro che con Sirte non sarebbe stato possibile ottenere niente – ormai i ribelli sono arretrati molto lontano dalla città e in pratica si combatte nel deserto. La Croce Rossa internazionale denuncia uccisioni torture, e furti nelle case che trovano sul loro cammino, da parte delle bande ribelli. Un accanimento che si spiega anche con le massicce perdite che hanno subito nei giorni scorsi nei tentativi di prendere il controllo della città. La sanguinaria brigata di Misurata ha lasciato il fronte di Sirte e si è spostata a Bani Walid.
E allora devono aver pensato di fare di Bani Walid l’omaggio  a Hilary, dopo aver lasciato la città per  qualche tempo  alle cure della Nato

Land Destroyer

LandDestroyerLand Destroyer

 when Reuters says “NTC claims…” THEY’RE LYING. Reuters Jornos embedded w/rebels they could easily CONFIRM it
Effettivamente, come dice questo tweet,  poichè Reuters ha un reporter embedded potrebbe confermare, abbandonando il cauto “i ribelli dicono”-
E perchè:

AfriSCOOP) — Les forces du Conseil national de transition (Cnt) ont annoncé dimanche que Bani Walid, une des villes contrôlées par les forces loyalistes avait été « libérée »,

Fin da domenica, quindi, il CNT, dava Bani Walid per conquistata! Prima ancora di sferrare oggi “l’attacco finale”a sorpresa?

aggiornamento da Allain Jules   il commentatore “agent orange” mi informa che quest’annuncio anticipato è spiegato  in un sito russo

mi accontento di postare il risultato del traduttore automatico

Distaccamenti della transizione del Consiglio nazionale,  non sono in grado di cogliere la città di Beni Walid, vittoria in cui ha dichiarato il giorno prima. In un’intervista con giornalisti francesi, il comandante dei gruppi armati sono stati informati  che gli avversari di Muammar Al-Gheddafi è riuscito a rompere in città, ma hanno  incontrato ostinata resistenza.
Non ci sono prove ufficiali che gli avversari di m. Al-Gheddafi è riuscito a ottenere la città centro e appeso  là la sua bandiera. In precedenza questa informazione è apparso sul canale TV Al Ahrar, che appartiene alle autorità corrente in Libia. I comandanti del campo riconoscono che c’è una perdita nei ranghi di assalto. Solo alla sezione della Colonia, arrivato da El-Al-Zawiya, uccidendo tre persone. Combattimenti in Beni Walid va avanti per un mese. NTC ha ripetutamente dichiarato la conquista della città, ma ogni volta che questa informazione non è confermata.

PSYOP! 

§§§§§
Herman Morris,  canale You Tube  108Morris108, nel report delle 20 circa ora italiana riassume gli eventi del giorno, una descrizione di scontri sanguinosi, con i ribelli che hanno avuto via libera per entrare e si sono trovati in trappola (è la tattica usuale); è seguita la fuga, e a quel punto la Nato ha potuto nuovamente bombardare.
Morris afferma che nessuna parte della città – alle 20 – è sotto controllo dei ribelli e che gli scontri sono ancora in corso.
Mentre Tripoli, in attesa della signora Clinton pullula di soldati della Nato. Ormai la risoluzione 1973 è carta straccia, la ferma opposizione dei libici pro CNT contro un’occupazione di truppe straniere un vago ricordo, la legalità internazionale una barzelletta.
Non c’è bisogno di aggiungere che ai tripolini non viene riservata nè la perquisizione, nè l’arresto… se sono fortunati.
Anche se la presenza di soldati europei e americani, oltre a qatarioti e di tutto un pò insieme ai contractor non viene ammessa, si è smesso di negarlo perchè a volte, non volendo, alle televisioni scappa qualche video che non andrebbe trasmesso:

CONFERMA DEL GIORNO 18: BANI WALID NON E’ CADUTA SOTTO IL CONTROLLO NATO-RIBELLI

ALGERIA ISP / TV siriana come El Rai, Bani Walid non è caduta. Tutte le menzogne ​​dei media (televisione, giornali, …) riferite ieri sera, sono del tutto errate e semplici menzogne. E’ solo guerra psicologica!
Bani Walid può essere eliminata su al-Jazeera, al-Arabia, e su altre catene occidentali in realtà, è ancora sotto il controllo della resistenza libica.
Inviano il video di infiltrazione della città di 30 minuti su tutti i canali televisivi di tutto il mondo, mentre sul terreno la resistenza libica difende bene la sua città. I ribelli pseudo attori che vediamo su al-Jazeera e al-Arabia sfilare per le strade di Bani Walid sono morti al 31° minuto uccisi dai proiettili di cecchini o missili a rilevazione termica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

zeitderreife

Meine Bilder, Gedanken und Emotionen

FirstOneThrough

Israel Analysis

Moulahazat

A Lebanese Political Blog

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

Strinature di saggezza

Malleus Rudĭum

Raimondo Bolletta

raccontare e riflettere

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Blog di Luigi Cocola

Per un nuovo Risorgimento

In Gaza

and beyond

FONTANA STEFANO BLOG

In base agli art. 21 e 24 della Costituzione Italiana su questo blog parlo di Società, Mafie, Sicurezza, Serrature, Locksmiting, Conoscere l'arte della persuasione per non credere e non cascare nelle frodi, nell'azzardo e nelle dipendenze. Antifraud, Antifrode, Addiction, Dipendenze, Azzardo, Gamble.

Brave New Libya

Writings from Benghazi, the spark that started it all

I racconti di Riccardo Bianco

Non arrenderti... Un giorno sarai Re

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

Global Justice in the 21st Century

commentary on global issues

Uomini Beta

« L'uomo comprende il mondo un po' alla volta e poi muore » Sàndor Márai, Le braci

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

L' essenziale e' invisibile agli occhi

" Emancipate yourselves from mental slavery .. None but ourselves can free our minds. "

Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Cor-pus

perché vivere la vita se basta sognarla? - QUESTO BLOG PUO` NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEI FANATICI DI QUALUNQUE TIPO. SE RITIENI DI POTER ESSERE OFFESO DALLA CRITICA APERTA AD OGNI TIPO DI POTERE, DI RELIGIONE O DI IDEOLOGIA DOGMATICA ASTIENITI DAL LEGGERLO, ma rispetta la liberta` di chi invece non ne ha paura, lasciando che se lo legga in pace, e se hai un Dio, vai sereno con lui, fratello.

News of the World

news from all the world

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

azelin.wordpress.com/

A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

AFFAIRES FAMILIALES &_DROITS_DES_ENFANTS

EXCLUSION PARENTALE et ALIENATION PARENTALE - Maltraitance_psychologique - Enfant-otage / Enfant-soldat http://affairesfamiliales.wordpress.com

/ ca gi zero /

Sometimes here, sometimes not

Gli anziani raccontano

Il solo modo per non morire giovane è diventar vecchio (G. B. Shaw)

Dully Pepper24H

Arte pelo Amor, Arte pelo Mundo, Arte pela Paz!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

Magik World

"Non bisogna vedere per credere, ma credere per vedere"

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

QUAND LE VILLAGE SE REVEILLE

"Quand le village se réveille" est un projet de collecte et de diffusion de traditions et de la culture malienne à travers des images, des audios, des vidéos, et textes et des témoignages des sages: la culture malienne à la portée de tous à travers les TIC.

Occupied Palestine | فلسطين

Blogging 4 Human Rights & Liberation of Palestine! فلسطين

laFiam

for a realm of consciousness and responsibility

speraben

il blog di angelo orlando meloni

oichebelcastello

migliorare il proprio paese e non solo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: