Skip to content

OCCUPY BENGASI: Jalil dégage!

14 dicembre 2011
tags: ,

mcc43

Bengasi, ovvero “Bani Ghazi”: i figli di Ghazi, un antico benefattore della città. Dalla pretenziosa disinformatrice Wikipedia ” ll 29 agosto 2011 Il Consiglio Nazionale Libico sposta la sede principale da Bengasi alla capitale Tripoli dopo averla liberata completamente dalle ultime sacche di resistenza fedeli all’ex raìs.”

Falso, storico e della cronaca. Tripoli  non è ancora priva di sacche di resistenza ed è infestata di ribelli l’un contro l’altro armati che nei giorni scorsi si sono disputati l’aeroporto. Tripoli è  off limit per  i membri del CNT, che rischiano l’incolumità come,  per la seconda volta, il comandante in capo, di un esercito che ancora non esiste, Khalifa Aftar.

Ma nemmeno Bengasi è più tanto sicura per il Cnt

cbsnews

“Il CNT  ha chiuso. Jalil se ne deve andare! La gente vuole un’altra rivoluzione!”

Succedeva ieri, 13 dicembre, e Jalil si è dovuto mostrare e tenere un discorso di invito alla pazienza alla folla inviperita perchè ritiene la città trascurata nonostante i suoi meriti “rivoluzionari” e indignata per il progetto di riconciliazione con i gheddafiani.
Il CNT  ha dovuto promettere di fare di Bengasi la capitale economica della Libia, elencando un numero di ministeri da importare da Tripoli che farebbe contento perfino Bossi. Chissà come la prenderanno quelli di Misurata…

Non è bastato a far rientrare il “dégage!“. Un gruppo di circa 400 persone ha aperto le tende e  bloccato la piazza fino a quando le richieste saranno soddisfatte. Per esempio  quella della trasparenza, con ragione poichè la ministra libico-irlandese della sanità ha assunto come assistente la propria sorella! Dovrebbe piuttosto darsi da fare contro  l’emergenza sanitaria che è in atto per la tubercolosi.
Oggi, 14, le proteste continuano, ma già ieri un tal Bassem Fakhri, dell’Università di Bengasi, sbottava:

“Le risposte di Jalil non ci toccano.
Chi è lui per dire quello che dice?”.

Chi è Jalil?!  Proprio non ricorda?

E’ colui che per due volte ha confermato le condanne alla  fucilazione del medico palestinese, Ashraf al-Hujuj, e delle cinque infermiere bulgare, tutti condannati  per aver inoculato Hiv ai bambini dell’ospedale. Jalil sapeva bene che gli imputati erano stato costretti con le cattive a rilasciare le pseudo-confessioni.
Perchè lo ha fatto? Per arrampicare alla carica di ministro della Giustizia? L’ottenne e la ricoprì fino al fatidico 24 febbraio 2011, giorno della sua folgorazione antigheddafi. Da ministro, che già era una bella posizione, a leader massimo della nuova Libia!
O/E perchè il fatto avvenne nell’ospedale al-Fatah di Bengasi, a un tiro di schioppo dalla sua  Al Bayda? Solidarietà regionale.

La comunità medica internazionale sapeva che furono le condizioni igieniche dell’ospedale bengasino a causare la diffusione del virus (la città aveva una forte presenza di lavoratori immigrati dal sub Sahara) ben prima dell’arrivo dei palestinesi e del personale umanitario bulgaro.

. (vedere articolo di Franklin Lamb)

Tale “integerrimo magistrato” ha ricevuto da Moreno Ocampo della International Criminal Court la fiducia  e l’assenso per processare in Libia Saif al Islam Gheddafi.
Questo “rivoluzionario” ha ricevuto l’omaggio di Sarkozy,Cameron, Obama come liberatore della nazione, e le sue colpe  di magistrato campanilista per i media vanno, ça va sans dire, alla Guida della Libia di prima, quella non  abbastanza prona all’Occidente.

§§§§§

su di una sola cosa ogni città della Libia sembra concordare: la protesta contro i governanti

http://www.rightnow.io/breaking-news/tawrgha-tripoli-libya_bn_1323813221384.html

§§§

Servizio esauriente di RT (in inglese)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: