Skip to content

VIVERE e MORIRE nella Libia “liberata”

27 dicembre 2011
tags:
mcc43

Dall’articolo (link), di nsbc  sulla vita in Libia.  
La situazione umanitaria in Libia resta disastrosa, con diffusa mancanza di prodotti alimentari di base e medicinali, elettricità instabile e rifornimenti idrici. Molte delle strutture scolastiche e scuole del  paese rimangono chiuse o funzionanti su un livello minimo di attività.  
Segnalazione da parte di cittadini libici a nsnbc  di decine di bambini affetti da trauma psicologico. 
Le famiglie sono destabilizzate,  l’interiorizzazione del conflitto sfocia nella conseguente difficoltà di risolvere problemi a livello individuale, di famiglia e comunità. Anche se molti singoli, nonché organizzazioni sarebbero disposte ad assistere i libici con la creazione di strutture di assistenza e consulenza per bambini e famiglie, la situazione in Libia persiste instabile e pericolosa.
Per il comune cittadino libico che è stato coinvolto nel conflitto e per quelli che sono entrati nella resistenza contro l’aggressione imperialista, nonché contro gli scagnozzi degli imperi, credo di poter  dire per conto di nsnbc e dei suoi lettori “vi auguriamo la pace, la giustizia e la vittoria”.
Una situazione in cui la legalità non esiste, come  dimostra la situazione di Saif al Islam, già varie volte descritta qui. che Christof  Lehmann chiama a sostenere con la petizione per la difesa della sua vita e per il diritto ad un processo in cui le accuse siano chiare (quelle su cui si basa il mandato di cattura sono vaghe) le prove presentate, la difesa ascoltata.
L’articolo prosegue ed è seguito dal testo della petizione © Viva Libya
 E anche se una petizione difficilmente può  porre rimedio alla situazione di Saif Al-IslamGheddafi, che si trova illegalmente tenuto in ostaggio in una località segreta, senza accesso a un legale di sua fiducia e scelta,  il cui benessere fisico e psicologico e la vita devono  essere considerati minacciati.
VI ESORTO A PARTECIPARE ASSICURANDO CHE LA SEGUENTE PETIZIONE SIA FIRMATA DAL MAGGIOR NUMERO DI NGO, ALBI PROFESSIONALI, ASSOCIAZIONI DI AVVOCATI, MEDICI, PSICHIATRI, PSICOLOGI E ALTRE PROFESSIONI RILEVANTI SUI CRIMINI DI GUERRA E LE LORO CONSEGUENZE, E VI INVITO A INOLTRARLA INDIVIDUALMENTE.
 l’articolo completo di Christof è a questo link
                                  http://nsnbc.wordpress.com/2011/12/25/libya-appeal-to-petition/
DESTINATARI

Segretariato Generale delle Nazioni Unite  ecu@un.org

Corte Penale Internazionale   otp.informationdesk@icc-cpi.int ,

Human Rights Watch hrwnyc@hrw.org

Amnesty International  amnesty-eu@aieu.be

 Sponsorizzata da: 

Citizens Worldwide for Human Rights, Justice and Peace

Testo della petizione da inviare
We the people of the International Community, appeal to The United Nations, The European Union, The African Union, The International Criminal Court, the World Governments and International Human Rights Organizations, to pressure the Libyan Transitional Government (NTC) to ensure that the rights of Saif Al Islam Qadhafi and Abdullah Al Senussi are protected in full compliance with International norms and to intervene immediately to protect Saif Al Islam Qadhafi and Abdullah Al Senussi. We demand that the Libyan Transitional Government (NTC) grant an International team of lawyers immediate unobstructed and unconditional access to Saif Al Islam Qadhafi and Abdullah Al Senussi in accordance with International Law as defined in The Geneva Conventions, The Convention Against Torture and The Universal Declaration Of Human Rights. We demand that Saif Al Islam and Abdullah Al Senussi be granted the right to choose their own legal council who will act to protect their clients from harm and ensure that they receive a fair trial. We demand that the International Criminal Court and The United Nations ensure that Saif Al Islam Qadhafi and Abdullah Al Senussi are transferred alive and unharmed to a safe sanctuary outside Libya under the care and supervision of their chosen legal council. We demand that a full and impartial investigation into the alleged crimes of Saif Al Islam Qadhafi and Abdullah Al Senussi be conducted by a new, unbiased prosecutor in the Hague. We demand transparency and insist that trials not only be be held outside Libya, but that they be open to both the the public and the press. There will not be a fair trial before a Libyan Tribunal because it is not impartial. It would neither respect nor uphold the fundamental principles of Libyan Law or International Law. This has been proven by the fact that they have detained Saif Al Islam Qadhafi and Abdullah Al Senussi for two months without charges. According to Libyan Law, they cannot hold any prisoner without charge for more than forty-eight hours. Further, the NTC have denied Saif Al Islam Qadhafi and Abdullah Al Senussi access to legal council which is a violation of both Libyan Law and International Law. They have denied Saif Al Islam Qadhafi the medical care he urgently needs for his gangrene infected hand. They have refused Saif Al Islam Qadhafi and Abdullah Al Senussi the right to speak to their families. The United Nations and The International Criminal Court must apply all and every legal means available to ensure that The Libyan Transitional Council (NTC) upholds both its National and International legal obligations in accordance with: THE GENEVA CONVENTIONS CONVENTION AGAINST TORTURE UNIVERSAL DECLARATION OF HUMAN RIGHTS
Annunci
2 commenti leave one →
  1. icittadiniprimaditutto permalink
    27 dicembre 2011 8:59 am

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Mi piace

Trackbacks

  1. VIVERE e MORIRE nella Libia “liberata” | Tutto Ciò Che Si Immagina è Reale……..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: