Skip to content

Ponzio Pilato e la Libia

11 gennaio 2012

mcc43

Il 10 gennaio scadeva il termine dato dalla Corte penale internazionale al CNT per fare opposizione a che il processo a Saif al Islam avvenga a Le Hague presso la Corte stessa e per ottenere il via libera a celebrarlo in Libia, avendo dimostrato condizioni di  efficienza e obiettività.

Ecco cosa scrive a proposito del sistema giudiziario libico Mohamed Eljarh, cittadino libico di Tobruk, accademico, ricercatore, politologo e attivista per lo sviluppo sociale, residente in Inghilterra

Attualmente in Libia il sistema giudiziario è fermo e se il nuovo governo vuole essere serio circa lo stato di diritto in Libia, è fondamentale valutare in che modo il settore della giustizia sia stato effettivamente condotto nel paese, prima e durante il conflitto, come dovrebbe funzione ora. Ciò  se si vuole davvero creare uno stato di diritto. Questo è un processo estremamente complesso e, più a lungo le autorità libiche continueranno ad ignorarlo, più catastrofici saranno i risultati, pertanto più lontana la strada della ripresa.

Oggi 11 gennaio apprendo, non dal sito della Corte penale internazionale  ma da un articolo su FocusMO che riporta dichiarazioni di un esponente della HRW: la Corte Penale Internazionale decide … di non decidere e aspettare.

La Libia ha indicato non aver potuto rispettare la scadenza prevista per via della situazione di sicurezza del Paese. […] Durante la cattura di Saif al Islam in novembre , le nuove autorità libiche avevano detto di voler giudicarlo nel loro Paese. LA CPI chiede a Tripoli delle informazioni sullo stato di salute fisica e mentale di colui che era considerato come il successore politico del colonnello morto. Il mese scorso , l’ONG Human Rights Watch, aveva chiesto alle autorità libiche di permettere a Saif di incontrare un avocato e di garantirli un processo equo. “Stimiamo che sia positivo che la Libia sia in contatto con la Corte penale internazionale e che ne segua le procedure. Contemporaneamente temiamo che delle considerazioni sulla sicurezza siano usate per legittimare i ritardi ingiustificati in questo affare” ha reagito martedì Fred Abrahams, responsabile di HRW che ha potuto vedere Saif a dicembre. “La sicurezza pone un problema e il governo non controlla l’insieme del territorio, ma questo non deve servire a giustificare un ritardo del processo. Inoltre Siaf deve avere la possibilità di consultare immediatamente un avvocato”

Le affermazioni di Abrahams sono lodevoli quanto inutili nel concreto. Se un esperto della situazione libica scrive senza mezzi termini che le autorità locali sono in ritardo abissale e volte alla catastrofe del diritto, per quale ragione la Corte Penale Internazionale concede ancora una proroga al CNT per mettersi nelle condizioni di dare garanzie?

Una proroga quanto lunga? Tre settimane come richiesto? Poco per permettere a un caos di diventare un cosmo.

Una proroga più lunga? Troppo, come troppo sono tre settimane, per la sicurezza di Saif al Islam, al quale è tuttora negato un avvocato, ma che risulta essere stato interrogato da incaricati del CNT. [ ved.articoli alla Tag Saif ]

Secondo questo articolo la proroga si estende fino al 23 gennaio. Che cosa può cambiare ne frattempo, se ancora la Corte non ha ottenuto risposta alla domanda se Saif è stato arrestato sulla base delle accuse del mandato internazionale o su quelle del CNT; sono due infatti i procedimenti cui dovrebbe essere sottoposto l’imputato Gheddafi.

Non è dato sapere se questa dilazione sia tutta farina del sacco di  Moreno Ocampo o se già  vi ha parte il nuovo Procuratore designato:la signora Fatou Bensouda, che entrerà in carica in giugno.

Ponzio Pilato  si lavò le mani del sangue di un imputato contro il quale non aveva sollevato accuse. Ponzio Pilato-CPI si lava le mani della sorte di un imputato che tale è diventato per volontà della Corte Penale stessa.

Un ricercato, un aspirante giudice, un bodygard

Cosa intende essere questo organismo internazionale? Un tempio del diritto o uno strumento della negazione del diritto?
In base a quali premesse viene concessa una proroga della fiducia a un governo che ha di recente accolto con tutti gli onori il presidente sudanese, Omar al Bashir, ricercato proprio dalla Corte penale internazionale per genocidio e crimini contro l’umanità nel Darfur?

La coerenza della Corte appare solo se teniamo conto di quello che non viene sottolineato: Sudan e Libia, vuoi per gli oleodotti, vuoi per i pozzi, sono due pedine dell’accaparramento petrolifero. Lasciare che i due recitino sulla scena della diplomazia internazionale che male fa alle lobby? Nessuno. Molto male fa, invece, alla difesa dei diritti umani. E l’opinione pubblica latita quando non condotta, come cieca, a indignarsi se&quando&verso chi al momento, è utile demonizzare.

Advertisements
3 commenti leave one →
  1. 15 gennaio 2012 9:00 pm

    diamo possibilità di vita a saif

    Mi piace

    • 15 gennaio 2012 9:39 pm

      Dici con esattezza : vita, perchè un processo in Libia sappiamo come finirà. Presto farò un altro articolo sulla sua situazione….
      grazie per l’attenzione con cui segui

      Mi piace

Trackbacks

  1. Imbroglio internazionale contro Saif al Islam e il ritorno di Moussa Ibrahim « MAKTUB

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Moulahazat

A Lebanese Political Blog

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

Strinature di saggezza

Malleus Rudĭum

Raimondo Bolletta

raccontare e riflettere

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Blog di Luigi Cocola

Per un nuovo Risorgimento

In Gaza

and beyond

FONTANA STEFANO BLOG

In base agli art. 21 e 24 della Costituzione Italiana su questo blog parlo di Società, Mafie, Sicurezza, Serrature, Locksmiting, Conoscere l'arte della persuasione per non credere e non cascare nelle frodi, nell'azzardo e nelle dipendenze. Antifraud, Antifrode, Addiction, Dipendenze, Azzardo, Gamble.

Brave New Libya

Writings from Benghazi, the spark that started it all

I racconti di Riccardo Bianco

Non arrenderti... Un giorno sarai Re

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

Global Justice in the 21st Century

commentary on global issues

Uomini Beta

« L'uomo comprende il mondo un po' alla volta e poi muore » Sàndor Márai, Le braci

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

L' essenziale e' invisibile agli occhi

" Emancipate yourselves from mental slavery .. None but ourselves can free our minds. "

Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Cor-pus

perché vivere la vita se basta sognarla? - QUESTO BLOG PUO` NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEI FANATICI DI QUALUNQUE TIPO. SE RITIENI DI POTER ESSERE OFFESO DALLA CRITICA APERTA AD OGNI TIPO DI POTERE, DI RELIGIONE O DI IDEOLOGIA DOGMATICA ASTIENITI DAL LEGGERLO, ma rispetta la liberta` di chi invece non ne ha paura, lasciando che se lo legga in pace, e se hai un Dio, vai sereno con lui, fratello.

News of the World

news from all the world

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

azelin.wordpress.com/

A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

AFFAIRES FAMILIALES &_DROITS_DES_ENFANTS

EXCLUSION PARENTALE et ALIENATION PARENTALE - Maltraitance_psychologique - Enfant-otage / Enfant-soldat http://affairesfamiliales.wordpress.com

/ ca gi zero /

Sometimes here, sometimes not

Gli anziani raccontano

Il solo modo per non morire giovane è diventar vecchio (G. B. Shaw)

Dully Pepper24H

Arte pelo Amor, Arte pelo Mundo, Arte pela Paz!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

Magik World

"Non bisogna vedere per credere, ma credere per vedere"

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

QUAND LE VILLAGE SE REVEILLE

"Quand le village se réveille" est un projet de collecte et de diffusion de traditions et de la culture malienne à travers des images, des audios, des vidéos, et textes et des témoignages des sages: la culture malienne à la portée de tous à travers les TIC.

Occupied Palestine | فلسطين

Blogging 4 Human Rights & Liberation of Palestine! فلسطين

laFiam

for a realm of consciousness and responsibility

speraben

il blog di angelo orlando meloni

oichebelcastello

migliorare il proprio paese e non solo

Don Charisma

because anything is possible with Charisma

editoriaraba

Libri, autori ed eventi letterari da Maghreb, Medio Oriente e Golfo

Ella Gadda

"Oh, santo Dio, la vita ci raggiunge dovunque!"

Aletho News

ΑΛΗΘΩΣ

Tom Rollins

Middle East politics: Egypt, Israel-Palestine and foreign policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: