Skip to content

Think Tank batte un colpo e … cade un governo

16 gennaio 2012
tags: , , ,

mcc43   Google+

I Think Tank fabbricano idee, nascono per darci l’imbeccata. Sono organismi, istituti, società o gruppi che producono  analisi e strategie  in  vari settori cardine della vita collettiva: economia, scienza, tecnologia, politiche industriali o commerciali e consulenze militari.

Che  persone edotte sull’argomento discutano per  indirizzare alle migliori riuscite future  non può che far piacere se si tratta di  un organismo indipendente, ma in generale  l’indipendenza è solo apparente. Nella realtà i think tank servono gli interessi di chi li ha fondati e finanziati,  pertanto non sono una manna e possono perfino trasformarsi  in una jattura.

 Think Tank a stelle&striscie

Gli Usa sono la patria dei Think Tank . Ce li racconta bene Tony Cartalucci, esperto di geopolitica, in questo e questo articolo, ai quali rimando per la ricchezza di  contenuti. Dice, Cartalucci:

I Think Tank sono il vostro vero governo; trascendono le amministrazioni elette, permeano ogni partito politico, sono responsabili per quasi tutti gli aspetti della  vita in America e Europa.
Quando le “sinistre” reggono il moccolo alle guerre dei “NeoCon”, lanciando su altra base le stesse bugie, spacciate dagli stessi media il mondo non ha altra scelta, superando una profonda dissonanza cognitiva, che accorgersi che c’è qualcosa di sbagliato. Quello che è sbagliato è il sistema completamente controllato dalla oligarchie delle corporazioni finanziarie, media, imperi industriali che  estendono la loro longa mano sul globo. Se non comprendiamo che siamo dipendenti senza scampo da queste corporazioni che regolano politicamente ogni aspetto della nazione e delle nostre vite personali , niente cambierà mai.

 Prosegue con un’ elencazione di grandi concentrazioni industriali , corporazioni e think tank, dove  spicca la International Crisi Group che si  dichiara  dedicata “alla prevenzione e soluzione dei conflitti”. In realtà offre soluzioni escogitate ben prima che scoppino i problemi da essa stessa creati allo scopo di perpetuare la sua funzione. Dietro all’ ICG vi è il miliardario George Soros e le soluzioni che la ICG ha proposto spesso sono le “rivoluzioni colorate” che sostituiscono le élite esistenti con altre legate agli Usa .  –  inchiesta di Manon Loizeau, e video  : Se la democrazia è esportabile  ,  Milena Gabanelli   per Report.

E poi ci sono le  corporazioni riconoscibili in quest’ immagine che finanziano  il think tank Brooking Institute. Vecchie conoscenzepetrolieri come Chevron, Shell, Exxon, e poi Goldman&Sachs, e anche Northrope Gunman le cui specialità sono gli aerei militari, le difese elettroniche, le armi di precisione.  Gente che fa business se scoppia la pace, non è vero?

elenco think tank

 Dice Cartalucci:
“La recente  Risoluzione Onu 1973 N1126839 (1) riguardante la Libia misteriosamente somiglia al report  Brooking, di  Kenneth Pollack’,  9 marzo 2011 intitolato:  “The Real Military Options in Libya.”.

Pur abissalmente inesperta in confronto a Cartalucci, ero diventata sospettosa  vedendo  nei  tg sventolare in luoghi improbabili la di Tripoli la bandiera della Pepsi Cola. Se non altro ricordando che fu  la Pepsi  a far indurre Nixon a dare sostegno al golpe in Cile e al regime filoamericano di Pinochet.  –  immagine nel post 11 Settembre 1973, golpe in Cile, Stati Uniti e … coincidenze. 

E che dire di questo Saif Al Islam Gheddafi prigioniero in isolamento ripreso con le bottigliette di bevande in bella mostra? Al contrario, nel questo video di YouTube, si vede Gheddafi, in Guinea nel 2007, lanciarsi  in una filippica fra il serio e il faceto contro  Pepsi e  Coca Cola:  “vengono in Africa prendersi le materie prime a buon mercato per fare  prodotti da rivenderci a caro prezzo, ce li dovremmo fare da noi!

Saif al islam Fanta

 

 

 


Think Tank alla… napolitana

Anche l’Italia ha i suoi think tank e  molti , sotto l’ombrello della UE, dovrebbero  facilitare l’ elaborazione e la discussione delle politiche dell’Unione. Ognuno  valuti i risultati.
Ci sono, poi, quelli promossi da personalità al vertice della politica, degli affari, dell’informazione. Abbiamo quello di  Luca Cordero di Montezemolo e perfino quello di Antonio di Pietro. Poteva mancare quello di Giorgio Napolitano?

Si chiama Mezzogiorno Europa  e “ nasce per offrire un contributo di ricerca, approfondimento, studio, riflessione critica, sulle prospettive di sviluppo e crescita del Mezzogiorno d’Italia nella cornice Europea e Mediterranea.”
Molto bene, però non ho trovato un solo documento che tratti di Sigonella, Comiso, del MUOS che bene alla Sicilia non fanno. – post Sigonella e dintorni: i silenzi assassini 
Si occupa anche di rapporti fra i paesi che si affacciano sul Mediterraneo e promuove scambi culturali, ma non ho trovato uno studio che anticipasse sospetti sull’inquietudine araba oppure esaminasse a posteriori l’intervento in Libia.
Costituita come Onlus, percepisce il 5xmille delle imposte. Però onlus sta per organizzazione non lucrativa di utilità sociale.  “Utilità”, per girare al think tank napolitano  un 5xmille delle risorse dello stato.

Annunci
7 commenti leave one →
  1. investing in binary options, permalink
    9 novembre 2012 4:39 pm

    Thank you for another excellent post. The place else may just anyone get that kind of information
    in such an ideal means of writing? I’ve a presentation subsequent week, and I am at the search for such info.

    Mi piace

  2. 18 marzo 2013 4:59 pm

    A proposito della “mission” del Think Tank di Giorgio Napolitano rimando al commento in fondo al post !7 Marzo: Anniversario delle stragi del Sud nel blog unlucano.wordpress

    Mi piace

Trackbacks

  1. ISRAELE E GLI ALTRI: prima e dopo il 1973 « MAKTUB
  2. Africa: Vita da mercenario « MAKTUB
  3. Think tanks, i consigliori dell'impero 
  4. La Via della Persia: il piano per la destabilizzazione dell’Iran « MAKTUB
  5. Terremoto Rimborsi Regione Basilicata: De Filippo si Dimette, Bubbico Macro-Ragiona, Pittella Poltrona a Strasburgo. | unlucano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: