Skip to content

Stati Uniti: dalla tecnocrazia alla teocrazia

20 febbraio 2012

mcc43

Chi attendeva l’intervento di Dio nella storia, come nei tempi andati secondo la Bibbia, o il coinvolgimento degli dei olimpici nelle vicende umane, come raccontano i miti,  ha di che essere deluso. Ad intervenire in nome della divinità negli ultimi decenni sono solo degli autopromossi  spokesperson. 

Parlano in suo nome i terroristi islamici. Similmente aveva parlato  il cristiano rinato (dall’alcoolismo) George Bush,a conferma che ognuno ha i nemici che si merita. Quello che ha inserito nella “storia”  il rinato Bush jr.  sono semi di teocrazia interrati nel prato della Casa Bianca.

Con la ripetitività che contraddistingue la comunicazione di oggi, all’espressione teocrazia segue irresistibilmente “Iran”  un paese che ha, perlomeno, due circostanze a discarico. Non nasconde di essere, appunto,  una teocrazia  e  gli ayatollah non scatenano guerre in nome del “Principale” che, evidentemente, esige solo che difendano il paese dalle aggressioni.

Bisognerà cominciare, invece, ad abituarsi ad aggiungere  gli Stati Uniti alla lista delle teocrazie. Sono maturi per il gran passo, stando al dibattito elettorale.

Fra i candidati repubblicani alla nomination  attualmente sono in testa
due spokesperson di Dio con pedigree 

Rick Santorum&Mitt Romney

Mitt Romney

Ministro della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ,  lunga definizione che si riassume in “mormonismo” . Una forma religiosa piuttosto recente (1842) fortemente scismatica, insediata nello Utah,  grandemente attiva nel business. Anche molto chiacchierata per la poligamia (un concetto tanto avversato quanto vago) ma la critica dovrebbe essere assai più radicale,  dal momento che il ruolo ufficialmente riconosciuto alla donna è  “quello di curarsi dei figli di Dio sulla terra.”,  millenario trucco per escluderla da ogni ruolo decisionale.  Avendo voglia di essere veramente radicali, si deve ammettere che l’uomo non sta meglio: gli viene “consigliato” di non leggere nulla che non sia promotore della fede e ci si aspetta che ubbidisca, senza porre domande, all’autorità dei ministri del suo culto, qualunque cosa dicano di fare; attenendosi a queste, ed altre regole, potrà ottenere l’investitura a mormone, senza che gli venga detto in anticipo cosa avverrà nella cerimonia nel tempio. Poiché il mormonismo si stacca basilarmente dal cristianesimo sul dogma della Trinità, non c’è da supporre un rapporto di simpatia con il mondo cristiano in generale, dovesse Mr. Romney accedere alla Casa Bianca (al momento è al 32% del gradimento fra i repubblicani)

Rick Santorum

E’, dicono, il candidato che fa sognare il Vaticano, per le sue posizioni perfettamente consonanti su alcuni temi cardine delle gerarchie cattoliche.
Il cognome è già un programma, ma non ne è responsabile. Né lo è di come è stato trasformato il suo cognome in vocabolo che è sfregio e vendetta. Anche gli attivisti per i diritti possono scendere molto in basso. E’ responsabile, invece, Rick,  delle strampalate  argomentazioni con le quali attacca il presidente Barak Obama

“Non si tratta lei, della qualità della sua vita, non si tratta del suo lavoro,  si tratta dei suoi ideali fasulli (phony), di una falsa teologia, non una teologia basata sulla Bibbia, nemmeno una teologia.Il Presidente degli Stati Uniti sta mettendo in atto i suoi valori e strombazzando che sono   valori della Chiesa. Non volete chiamarla teologia, allora fatemi capire come volete chiamarla.
Non stavo suggerendo che il Presidente non è un cristiano. Accetto il fatto che il Presidente è un cristiano. Ho detto ripetutamente che non metto in dubbio la fede del Presidente. 
Ho detto più volte che credo che il Presidente è un cristiano,  lui dice che lo è, ma mi riferisco a sua visione del mondo e il modo in cui affronta i problemi di questo paese e penso che sono diversi da come li affronta  la maggior parte persone in America.”

Argomentazioni ineccepibili se Obama volesse accedere al sacerdozio, ma in quanto Presidente degli Usa non sarebbe proprio della “qualità del lavoro presidenziale” che Santorum dovrebbe parlare? (al momento Santorum è al 36% del gradimento fra i repubblicani)

****

Sembra proprio che gli Stati Uniti stiano rischiando la rielezione di Obama per manifesta inconsistenza degli sfidanti.
Ma qual’è la nazione che li bacchetta su questa intromissione delle religioni nella politica? Da non credersi! Israele! 

Dal Jerusalem Post:
Gli  Stati Uniti sono un paese “imbevuto di religione”.
Su questo sono in testa alle democrazie occidentali, compresa Israele.  

Senza avversari, in casa democratica Obama è all’83% di consensi, ma la stessa percentuale ha fra gli elettori afroamericani, che sono quindi lo zoccolo duro del consenso. Mentre su scala nazionale il “job approval” è di nuovo sceso oggi di due punti e si assesta al 44%. Paurosamente in bilico, secondo le statistiche.

Forse per convincere tutti, vista l’aria che tira in America, gli basterebbe
dichiararsi…  di fede sincretica.

One Comment leave one →
  1. 20 febbraio 2012 10:50 pm

    Gran Post!
    e grande anche il tuo avatar, ma forse te l’avevo già scritto.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Moulahazat

A Lebanese Political Blog

مدوّنة مريم

“Each generation must discover its mission, fulfill it or betray it, in relative opacity.”

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

Strinature di saggezza

Malleus Rudĭum

TU PUZZI

Com'è grande il pensiero che veramente nulla a noi è dovuto C. Pavese

Raimondo Bolletta

raccontare e riflettere

Hic Rhodus

Hic Salta!

LE MONDE N'EST PAS ROND

Artistic webzine on migration, borders, human rights

Blog di Luigi Cocola

Per un nuovo Risorgimento

FONTANA STEFANO BLOG

In base agli art. 21 e 24 della Costituzione Italiana su questo blog parlo di Società, Mafie, Sicurezza, Serrature, Locksmiting, Conoscere l'arte della persuasione per non credere e non cascare nelle frodi, nell'azzardo e nelle dipendenze. Antifraud, Antifrode, Addiction, Dipendenze, Azzardo, Gamble.

Brave New Libya

Writings from Benghazi, the spark that started it all

I racconti di Riccardo Bianco

Non arrenderti... Un giorno sarai Re

Lorenzo Piersantelli

Tutto ciò che mi circonda, nel bene e nel male, è un haiku....

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

Global Justice in the 21st Century

commentary on global issues

Uomini Beta

"Chi non dice quello che pensa, finisce per non pensare quello che non può dire" Giovanni Sartori

John Tevis

Analyst and Writer

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

Anna My World Of Makeup

Rencesioni e tutorial Makeup Moda & Lifestyle

L' essenziale e' invisibile agli occhi

" Emancipate yourselves from mental slavery .. None but ourselves can free our minds. "

Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Cor-pus

perché vivere la vita se basta sognarla? - QUESTO BLOG PUO` NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEI FANATICI DI QUALUNQUE TIPO. SE RITIENI DI POTER ESSERE OFFESO DALLA CRITICA APERTA AD OGNI TIPO DI POTERE, DI RELIGIONE O DI IDEOLOGIA DOGMATICA ASTIENITI DAL LEGGERLO, ma rispetta la liberta` di chi invece non ne ha paura, lasciando che se lo legga in pace, e se hai un Dio, vai sereno con lui, fratello.

News of the World

news from all the world

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India)

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

azelin.wordpress.com/

A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

AFFAIRES FAMILIALES &_DROITS_DES_ENFANTS

EXCLUSION PARENTALE et ALIENATION PARENTALE - Maltraitance_psychologique - Enfant-otage / Enfant-soldat http://affairesfamiliales.wordpress.com

/ ca gi zero /

Sometimes here, sometimes not

Gli anziani raccontano

Il solo modo per non morire giovane è diventar vecchio (G. B. Shaw)

Dully Pepper24H

Arte pelo Amor, Arte pelo Mundo, Arte pela Paz!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

Carmine Aceto

Il mondo è pieno di altri

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

ZID INFORMACIJE

Un ritmo intrecciato e spontaneo di storie e realtà

Magik World

"Non bisogna vedere per credere, ma credere per vedere"

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

QUAND LE VILLAGE SE REVEILLE

"Quand le village se réveille" est un projet de collecte et de diffusion de traditions et de la culture malienne à travers des images, des audios, des vidéos, et textes et des témoignages des sages: la culture malienne à la portée de tous à travers les TIC.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: