Skip to content

Donne Tuareg: “No allo stato integralista nel nord Mali”

11 giugno 2012
Donne manifestanti a Kidal

mcc43

La regione nord del Mali abitata in maggioranza da Imazigh, o Tuareg come siamo abituati a definirli  in Occidente, ha tentato con le armi e con  i principi del MNLA, Movimento Nazionale di Liberazione dell’Azawad, di affrancarsi dal governo centrale di Bamako.
Sconfitto l’esercito maliano, il MNLA ha dichiarato il 6 aprile 2012 la nascita dello stato indipendente dell’Azawad, secondo questi principi  http://www.mnlamov.net/component/content/article/169-declaration-dindependance-de-lazawad.html

riconoscimento dei confini esistenti con gli Stati confinanti e l’inviolabilità;
– piena adesione alla Carta delle Nazioni Unite;
– Il fermo impegno a creare le condizioni per una pace duratura,  avviare le fondamenta istituzionali dello Stato sulla base di una costituzione democratica per l’indipendenza Azawad.

L’appello alla comunità internazionale non ha ricevuto riscontro.
Le formazioni islamiste si sono inserite con prepotenza, rigettando la richiesta d’indipendenza e dichiarandosi a favore dell’integrità di uno stato del Mali basato sulla legge della sharia. 

Ovviamente una richiesta senza possibilità di diventare reale nonostante il caos in cui è piombato il paese dopo il colpo di stato militare del 22 marzo, che ha condotto alla sospensione della Costituzione, alla revoca delle elezioni, all’intromissione dei paesi limitrofi che preparano un intervento militare in tutto il territorio.
Ci si chiede oggi: Il Mali sarà un nuovo Afghanistan?

Solo una tattica per indebolire il MNLA che, per  porre fine agli scontri, il 26 maggio, è addivenuto ad un compromesso.
Un accordo  fra  MNLA, movimento laico e secessionista, e milizia Ansar Dine, componente integralista vicina ad AlQaeda, dichiara la nascita dello Stato  “indipendente” e “islamico” dell’Azawad.

Un passo indietro di entrambi i movimenti, tattica dilatoria per non far piombare la regione in un bagno di sangue. Ma i compromessi di vertice raramente trovano consenziente la base.  Poteva piacere alla generalità degli abitanti dell’Azawad un emirato islamico che sconfessa  l’Islam tradizionalmente praticato secondo un’apertura spirituale aliena dal dogmatismo?   Evidentemente NO.

LE DONNE TUAREG DELL’AZAWAD NON ACCETTANO COMPROMESSI RELIGIOSI

 La prima ribellione è avvenuta da parte delle donne. Si sono riunite e hanno manifestato  il 5 e il 6 giugno contro uno stato basato sulla  sharia secondo la visione degli integralisti. Uno stato dove già le donne che continuano a non coprirsi con il velo vengono dai miliziani islamisti molestate e insultate.  
Le manifestazioni sono state disperse, ma non in modo pacifico. E’  avvenuta una drammatica infrazione del tradizionale  rispetto fra i sessi abituale fra i Tuareg e si è ulteriormente approfondita la frattura in seno al popolo, fra laici e integralisti .

Da http://toumastpress.com/actualites/actualite/730-kidal-premiere-fois-histoire-femmes-battues.html

Per la prima volta nella nostra storia, degli uomini Tuareg : degli oscurantisti arruolati nella milizia di  d’Ansar Adine, hanno picchiato e ferito donne Tuareg in pieno giorno nel centro di Kidal. La reazione del MNLA ha certamente limitato questa crimine, ma non lo ha impedito.

 Sconcerto per l’avvenimento.  Sconforto per la reazione moderata del MNLA  fino a pochi giorni prima tenacemente  laico. I capi tribali anziani si sono schierati con le richieste delle donne.
C’è chi osserva che questa manifestazione delle donne e i fatti che ne sono seguiti comporteranno un indebolimento degli integralisti di Ansar Dine. E’ ciò che dobbiamo augurarci.

LA MARCIA DELLE DONNE DELL’AZAWAD

§§§

 GLI ARTICOLI SUL COLPO DI STATO IN MALI, I TUAREG E LA LOTTA PER L’INDIPENDENZA DELL’AZAWAD
QUI  
   https://mcc43.wordpress.com/tag/tuareg/

Bibliografia in continuo aggiornamento dai media qui : http://www.searcheeze.com/p/mcc43/azawad-una-nuova-nazione-une-nouvelle-nation-a-new-nation


No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Raimondo Bolletta

raccontare e riflettere

Hic Rhodus

Hic Salta!

LE MONDE N'EST PAS ROND

Artistic webzine on migration, borders, human rights

Blog di Luigi Cocola

Per un nuovo Risorgimento

FONTANA STEFANO BLOG

In base agli art. 21 e 24 della Costituzione Italiana su questo blog parlo di Società, Mafie, Sicurezza, Serrature, Locksmiting, Conoscere la persuasione per non crederci e non cascarci nell'azzardo e nelle dipendenze, Addiction.

Brave New Libya

Writings from Benghazi, the spark that started it all

I racconti di Riccardo Bianco

Non arrenderti... Un giorno sarai Re

Lorenzo Piersantelli

Tutto ciò che mi circonda, nel bene e nel male, è un haiku....

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

Global Justice in the 21st Century

commentary on global issues

Uomini Beta

"Chi non dice quello che pensa, finisce per non pensare quello che non può dire" Giovanni Sartori

John Tevis

Analyst and Writer

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

Anna My World Of Makeup

Rencesioni e tutorial Makeup Moda & Lifestyle

L' essenziale e' invisibile agli occhi

" Emancipate yourselves from mental slavery .. None but ourselves can free our minds. "

Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Cor-pus

perché vivere la vita se basta sognarla? - QUESTO BLOG PUO` NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEI FANATICI DI QUALUNQUE TIPO. SE RITIENI DI POTER ESSERE OFFESO DALLA CRITICA APERTA AD OGNI TIPO DI POTERE, DI RELIGIONE O DI IDEOLOGIA DOGMATICA ASTIENITI DAL LEGGERLO, ma rispetta la liberta` di chi invece non ne ha paura, lasciando che se lo legga in pace, e se hai un Dio, vai sereno con lui, fratello.

News of the World

news from all the world

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India)

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

JIHADOLOGY: A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

AFFAIRES FAMILIALES &_DROITS_DES_ENFANTS

EXCLUSION PARENTALE et ALIENATION PARENTALE - Maltraitance_psychologique - Enfant-otage / Enfant-soldat http://affairesfamiliales.wordpress.com

/ ca gi zero /

Sometimes here, sometimes not

Gli anziani raccontano

Il solo modo per non morire giovane è diventar vecchio (G. B. Shaw)

Dully Pepper24H

Arte pelo Amor, Arte pelo Mundo, Arte pela Paz!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

Carmine Aceto

Il mondo è pieno di altri - www.medium.com/carmine-aceto

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

ZID INFORMACIJE

Un ritmo intrecciato e spontaneo di storie e realtà

Magik World

"Non bisogna vedere per credere, ma credere per vedere"

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

pietervanostaeyen

Musings on Arabism, Islamicism, History and current affairs

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

QUAND LE VILLAGE SE REVEILLE

"Quand le village se réveille" est un projet de collecte et de diffusion de traditions et de la culture malienne à travers des images, des audios, des vidéos, et textes et des témoignages des sages. (un blog à venir)

Occupied Palestine | فلسطين

Blogging 4 Human Rights & Liberation of Palestine! فلسطين

laFiam

for a realm of consciousness and responsibility

speraben

il blog di angelo orlando meloni

oichebelcastello

migliorare il proprio paese e non solo

Don Charisma

because anything is possible with Charisma

editoriaraba

Libri, autori ed eventi letterari da Nord Africa e Medio Oriente

Ella Gadda

"Oh, santo Dio, la vita ci raggiunge dovunque!"

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 1.029 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: