Skip to content

Elezioni 2013: movimenti arditi e partiti codardi. Grillo e gli altri

20 febbraio 2013

mcc43

 

Percentuali elettorali e democrazia. Italia 2013/Germania 1933

Il Fatto r

 
Il consenso da nascondere… pessimo segnale.

Gli  appassionati sostenitori del M5S sono il centro pulsante della campagna elettorale,il favore che essi ottengono richiederebbe  una seria riflessione dei partiti.
E’ una triste viltà fingere di sottovalutare e denigrare banalmente Grillo – che ha compiuto finora un’impresa straordinaria –  e il M5S , anzichè articolare dettagliatamente proprie risposte ai problemi reali che nei torrenziali comizi egli enumera per metterne in evidenza  vuoti e nebulosità.

Le forze politiche che nascono nella venerazione di una personalità hanno precedenti storici dubbiosi come il peronismo dell’Argentina o esecrabili come il nazismo tedesco.

Il partito di Hitler invase le istituzioni della Germania nel 1933  conquistando una percentuale di consensi del 43,9 % nelle elezioni del 5 marzo.

elezioni Germania 1933

Non sono la cabina e la matita  la “democrazia”. Lo è l’uso consapevole e lungimirante del voto che solo un’informazione sagace dei media e un coraggioso confronto tra i partiti consentono. Quando allo scontento si aggiunge  una conoscenza realistica delle difficoltà e delle possibilità si arriva a formare un Parlamento di persone capaci e un Governo al servizio del bene collettivo.

 
Questo vuoto di informazione e la viltà della classe politica protesa ad autoconservarsi  devono suscitare apprensione, non la persona di  Beppe Grillo cui si deve l’aver messo in luce la vastità della delusione del paese.
Ma quando Grillo – nel suo comunicato politico n. 50  – afferma che i partiti dovrebbero ringraziare -perchè senza il M5S non sarebbe rimasta altra alternativa alla loro incapacità che la dittatura – dimentica che qualunque sia il modo con cui si cavalca lo scontento, la furia iconoclasta non conduce automaticamente al buon governo.

visto in Twitter:

La rivoluzione richiede testa. Per la ribellione basta la pancia.

— Massimo Ferrario (@MasFerrario) 20 febbraio 2013

segue da articolo Il “guru” Grillo, gli anti-casta, i naif e il partito passepartout

Annunci
5 commenti leave one →
  1. Marc permalink
    20 febbraio 2013 6:22 pm

    Sottile ironia nella parola “arditi”, per chi ha l’età o ha fatto molte letture… Il comunicato n. 50 non è un comunicato “politico” è un j’accuse, che riceve in rispsota valanghe di idiozie. “Spieghi al burattinaio Casaleggio che con le invettive becere, gli scenari macabri e i toni da setta si possono compattare le minoranzemotivate fino al fanatismo, ma non si conquista la pancia di questo Paese.” Questo è Gramellini, un simpatico signore che dallo schermo di Fazio vorresti tirarlo in casa perchè tenga compagnia ai bambini mentre tu vai finalmente al cinema con tua moglie.
    ciao.

    Mi piace

  2. mariposa permalink
    20 febbraio 2013 6:44 pm

    Ti seguo sempre, ma è la prima volta che commento Il movimento mi ricorda gli occupy dell’anno scorso, specialmente quello di Wall Street che non è servito a niente in quanto a cambiamento, ma che ha dato un canale agli umori della gente disgustata dagli scandali finanziari. Entreranno tanti in parlamento? ok, e poi? che cosa possiamo fare di travolgente visto che siamo dentro un sistema mondiale? Temo moltissimo la disillusione che ne potrà seguire, con all’orizzonte un Monti dalla zanne ancora più lunghe, giustificato da “colpa di Grillo” invece che “colpa di berlusconi”.

    Mi piace

  3. 22 febbraio 2013 5:31 pm

    http://www.idealista.it/news/archivio/2013/02/19/072442-elezioni-politiche-2013-i-programmi-dei-partiti-confronto-infografica
    A questo sito il testo dei programmi di tutti i partiti. Non sono molti quelli che si sono informati, i più stanno ai titoli tg e ai talk-show, all’informazione “per finta”

    Mi piace

  4. Barbara permalink
    23 febbraio 2013 8:55 pm

    condivido lo scritto. Inoltre non si comprende come mai le piazze quando erano piene di bandierine del colore giusto dovevano essere ascoltate ora “fanno paura”.
    Il consenso popolare fa paura? E che idea di democrazia hanno costoro allora?
    Elitaria? Non a caso, chi tira fuori “la paura del consenso della piazza” non trova di meglio che rievocare Hitler e Mussolini, Significa allora che costoro avevano il sostegno del proprio popolo? Quindi meglio affidarsi alla sicura e morale dittatura dei mercati espressa dal golpista Monti

    Mi piace

    • 23 febbraio 2013 9:34 pm

      seguo con difficoltà la chiusa del commento. Le piazze piene di Mussolini e Hitler NON significavano sostegno? Non solo Hitler aveva vinto le elezioni, in Italia pensi che quelli che hanno avuto, per esempio, un terreno e una casa nell’Agro Pontino invece di fare la fame al non sostenessero il duce?
      Il sentimento delle masse è molto complesso, anche le aspettative verso Grillo si riveleranno eterogenee passando dalla piazza alle Istituzioni, vi sarà chi continuerà a sostenerlo, chi lo lascerà…
      Per ora il suo successo dipende proprio dalla superficialità del grillismo e dall’incapacità delle forze politiche di contestarlo, anzichè denigrarlo banalmente o tacere. Significava affrontare questioni serie, Tav, Muos, grandi opere in genere, lo spreco dissennato delle ns risorse.
      grz del commento

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

zeitderreife

Meine Bilder, Gedanken und Emotionen

FirstOneThrough

Israel Analysis

Moulahazat

A Lebanese Political Blog

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

Strinature di saggezza

Malleus Rudĭum

Raimondo Bolletta

raccontare e riflettere

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Blog di Luigi Cocola

Per un nuovo Risorgimento

In Gaza

and beyond

FONTANA STEFANO BLOG

In base agli art. 21 e 24 della Costituzione Italiana su questo blog parlo di Società, Mafie, Sicurezza, Serrature, Locksmiting, Conoscere l'arte della persuasione per non credere e non cascare nelle frodi, nell'azzardo e nelle dipendenze. Antifraud, Antifrode, Addiction, Dipendenze, Azzardo, Gamble.

Brave New Libya

Writings from Benghazi, the spark that started it all

I racconti di Riccardo Bianco

Non arrenderti... Un giorno sarai Re

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

Global Justice in the 21st Century

commentary on global issues

Uomini Beta

« L'uomo comprende il mondo un po' alla volta e poi muore » Sàndor Márai, Le braci

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

L' essenziale e' invisibile agli occhi

" Emancipate yourselves from mental slavery .. None but ourselves can free our minds. "

Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Cor-pus

perché vivere la vita se basta sognarla? - QUESTO BLOG PUO` NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEI FANATICI DI QUALUNQUE TIPO. SE RITIENI DI POTER ESSERE OFFESO DALLA CRITICA APERTA AD OGNI TIPO DI POTERE, DI RELIGIONE O DI IDEOLOGIA DOGMATICA ASTIENITI DAL LEGGERLO, ma rispetta la liberta` di chi invece non ne ha paura, lasciando che se lo legga in pace, e se hai un Dio, vai sereno con lui, fratello.

News of the World

news from all the world

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

azelin.wordpress.com/

A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

AFFAIRES FAMILIALES &_DROITS_DES_ENFANTS

EXCLUSION PARENTALE et ALIENATION PARENTALE - Maltraitance_psychologique - Enfant-otage / Enfant-soldat http://affairesfamiliales.wordpress.com

/ ca gi zero /

Sometimes here, sometimes not

Gli anziani raccontano

Il solo modo per non morire giovane è diventar vecchio (G. B. Shaw)

Dully Pepper24H

Arte pelo Amor, Arte pelo Mundo, Arte pela Paz!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

Magik World

"Non bisogna vedere per credere, ma credere per vedere"

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

QUAND LE VILLAGE SE REVEILLE

"Quand le village se réveille" est un projet de collecte et de diffusion de traditions et de la culture malienne à travers des images, des audios, des vidéos, et textes et des témoignages des sages: la culture malienne à la portée de tous à travers les TIC.

Occupied Palestine | فلسطين

Blogging 4 Human Rights & Liberation of Palestine! فلسطين

laFiam

for a realm of consciousness and responsibility

speraben

il blog di angelo orlando meloni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: