Skip to content

NOFracking Romania: nonne e bambini contro le ruspe della Chevron

7 dicembre 2013

mcc43  Google+                                                     english    / rumeno
[articolo in aggiornamento]   

cos’è il Fracking? in parole povere pompare acqua per spaccare le rocce e farne uscire del gas: lo shale gas. cosa buona? no! rende la zona inquinata e invivibile, accresce il  rischio terremoti .

E’ un pericolo anche per l’Italia- Un problema sul quale si stende il velo del silenzio, per amor dell’ENI. Vedere questa raccolta di articoli in Storify : NO FRACKING ITALY  (IT,EN,FR)

In molti paesi la popolazione si muove e protesta, quasi ovunque viene manganellata e il territorio militarizzato [non vo ricorda la Val di Susa e la lotta NO-TAV?].

Oggi è di scena la Romania, la sua zona meridionale meno sviluppata e povera. A fronteggiare la polizia per fermare le ruspe Chevron non ci sono soltanto baldi giovanotti e robusti omaccioni. Ci sono madri di famiglia, nonne, bambini in un paesaggio di recinti e barricate. Davide contro Golia…..

Brianna Caradja

Brianna Caradja, ambientalista

A fianco della loro lotta, anche Brianna Caradja, principessa romena, avvocato, ambientalista e attivista Verde . Dal suo account Facebook “Being a Princess is not about wearing fairytale dresses and staying cooped up in a castle…I just want to be FREE, I just want to be ME 🙂

Sulle proteste in corso a Pungesti, Romania, cito parte di un bell’articolo che fa onore a il Fatto quotidiano  di oggi, 7 dicembre

A suo modo, questa è una bellissima storia di attivismo e di resistenza che arriva dalla Romania. Nell’Ottobre 2013 la multinazionale americana Chevron aveva iniziato i suoi lavori di fracking nel nord est del paese. C’erano state proteste e scontri con la polizia, dopo che alcuni contadini si erano accampati nei siti da trivellare in segno di protesta, dopo che erano arrivati manifestanti fin da Bucarest in solidarietà. Sulla blogosfera degli attivisti anti trivelle erano esplosi siti di supporto e di denuncia in tutto il mondo.

Siamo a Pungesti – la Chevron vuole trivellarla, la gente vuole coltivare la terra. I residenti sono riusciti a tenere duro per un paio di mesi, ma lunedì 2 dicembre la polizia è intervenuta di nuovo, con la violenza, bloccando la strada verso la città principale, Vaslui, e arrestando circa 40 persone. Alcune di loro sono state malmenate.

[…]“La polizia militare ha bloccato tutte le strade di accesso alla città. Venti persone sono state malmenate adesso. Ci sono pattuglie constantemente, dappertutto che intimidiscono e minacciano la popolazione. Stanno forzando i piccoli negozi a chiudere e intimidiscono chiunque voglia aiutare. I bimbi non possono andare a scuola, i malati non possono andare dal medico. L’accesso della stampa è severamente proibito. Alcuni residenti riportano di essere stati malmenati mentre raccoglievano legna nella foresta. E’ come vivere sotto occupazione in periodi di guerra! Aiutateci e diffondete queste informazioni per favore”

<

p>Qui un video YouTube di RT che dà un’idea della durezza della repressione

  aggiornamento pomeriggio, di sabato 7 dicembre 

Reuters dichiara di aver ricevuto via email dalla Chevron la notizia che i sondaggi per l’estrazione del gas sono stati sospesi. Era già accaduto in precedenza e poi i sondaggi erano stati ripresi, ma si tratta comunque di un’azione di protesta che ha avuto successo, come sta accadendo anche in altri paesi.

Annunci
One Comment leave one →
  1. Marc permalink
    7 dicembre 2013 3:08 pm

    Noi ci dobbiamo occupare delle primarie del PD. Poi quando dai rubinetti uscirà acqua fangosa strilleremo e chiederemo la testa di qualcuno L’idea di dover prevenire i disastri non passa per la testa di nessuno. Lamento alternato all’imprecazione. lo sport nazionale.
    sempre “sul pezzo” eh? 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

zeitderreife

Meine Bilder, Gedanken und Emotionen

FirstOneThrough

Israel Analysis

Moulahazat

A Lebanese Political Blog

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

Strinature di saggezza

Malleus Rudĭum

Raimondo Bolletta

raccontare e riflettere

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Blog di Luigi Cocola

Per un nuovo Risorgimento

In Gaza

and beyond

FONTANA STEFANO BLOG

In base agli art. 21 e 24 della Costituzione Italiana su questo blog parlo di Società, Mafie, Sicurezza, Serrature, Locksmiting, Conoscere l'arte della persuasione per non credere e non cascare nelle frodi, nell'azzardo e nelle dipendenze. Antifraud, Antifrode, Addiction, Dipendenze, Azzardo, Gamble.

Brave New Libya

Writings from Benghazi, the spark that started it all

I racconti di Riccardo Bianco

Non arrenderti... Un giorno sarai Re

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

Global Justice in the 21st Century

commentary on global issues

Uomini Beta

« L'uomo comprende il mondo un po' alla volta e poi muore » Sàndor Márai, Le braci

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

L' essenziale e' invisibile agli occhi

" Emancipate yourselves from mental slavery .. None but ourselves can free our minds. "

Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Cor-pus

perché vivere la vita se basta sognarla? - QUESTO BLOG PUO` NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEI FANATICI DI QUALUNQUE TIPO. SE RITIENI DI POTER ESSERE OFFESO DALLA CRITICA APERTA AD OGNI TIPO DI POTERE, DI RELIGIONE O DI IDEOLOGIA DOGMATICA ASTIENITI DAL LEGGERLO, ma rispetta la liberta` di chi invece non ne ha paura, lasciando che se lo legga in pace, e se hai un Dio, vai sereno con lui, fratello.

News of the World

news from all the world

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

azelin.wordpress.com/

A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

AFFAIRES FAMILIALES &_DROITS_DES_ENFANTS

EXCLUSION PARENTALE et ALIENATION PARENTALE - Maltraitance_psychologique - Enfant-otage / Enfant-soldat http://affairesfamiliales.wordpress.com

/ ca gi zero /

Sometimes here, sometimes not

Gli anziani raccontano

Il solo modo per non morire giovane è diventar vecchio (G. B. Shaw)

Dully Pepper24H

Arte pelo Amor, Arte pelo Mundo, Arte pela Paz!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

Magik World

"Non bisogna vedere per credere, ma credere per vedere"

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

QUAND LE VILLAGE SE REVEILLE

"Quand le village se réveille" est un projet de collecte et de diffusion de traditions et de la culture malienne à travers des images, des audios, des vidéos, et textes et des témoignages des sages: la culture malienne à la portée de tous à travers les TIC.

Occupied Palestine | فلسطين

Blogging 4 Human Rights & Liberation of Palestine! فلسطين

laFiam

for a realm of consciousness and responsibility

speraben

il blog di angelo orlando meloni

oichebelcastello

migliorare il proprio paese e non solo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: