Skip to content

Francesco I , il Papa necessario

2 giugno 2014

mcc43              Google+

 «In questo luogo, dove è nato il Principe della pace, desidero rivolgere un invito a lei, signor presidente Mahmoud Abbas, e al signor presidente Shimon Peres, a elevare insieme con me un’intensa preghiera invocando da Dio il dono della pace. Offro la mia casa in Vaticano per ospitare questo incontro di preghiera. Costruire la pace è difficile, ma vivere senza pace è un tormento»

 

Papa Francesco e Abu Mazen

Papa Francesco e Abu Mazen

L’invito è stato accettato. 

Papa Francesco e Shimon Peres

Papa Francesco e Shimon Peres


Avverrà l’8 Giugno.  

Stranamente, l’unica data possibile per i due presidenti e il monarca spirituale coincide con la Pentecoste. Una festività ebraica, “compleanno della Torah” che significa  la costituzione di Israele  come popolo distinto e che similmente per i Cristiani significa la nascita della Chiesa attraverso l’effusione dello Spirito Santo. Nel calendario dell’Islam l’8 giugno 2014 cade nel mese di Shaban che, secondo il Profeta Muhammad, prende tale nome perché è il mese in cui “Dio sparge benefici immensi”. Per i razionalisti tutto ciò non ha significato alcuno, ne ha invece per le menti che intravedono nessi esoterici negli eventi mondani.

Allo stesso modo, vi sono animi religiosi che riconoscono la propria fede nel visibile, i riti, gli apparati, le persone del proprio culto.  I Cattolici che guardano al Vescovo di Roma come loro capo sono circa 1 miliardo e 200 milioni, più del 17 % dell’umanità; ciò che proviene da Roma influisce sulla formazione del sentire collettivo anche attraverso il credito che al Papa conferiscono i rappresentanti delle altre religioni  e i leader politici.
Gli Ebrei o, per meglio dire, la popolazione cresciuta nell’alveo della religione ebraica è composta, secondo i dati demografici dell’Università di Gerusalemme nel 2010, da oltre 13 milioni di persone.
Gli aderenti all‘Islam sono, ancora secondo dati del 2010, oltre il 23% della popolazione mondiale, che corrisponde a 1 miliardo e 600 milioni di persone .


Le statistiche mostrano che tutte e tre le religioni monoteiste sono in crescita,  l’Islam a un ritmo doppio delle altre.

L’incontro di preghiera promosso da Francesco non si chiuderà con dei trattati, ma arerà molto a fondo il campo dove altri seminano la zizzania, diventando un evento politico nell’ambito dei principi seguiti da quasi tre miliardi di persone. Molti di più se si includono per consonanza spirituale il mondo del Protestantesimo e  gli Ortodossi, elevando la sola presenza dei Cristiani nel mondo approssimativamente a 2 miliardi e 500 milioni di persone. 

I tempi lenti della Chiesa di Roma di fronte agli eventi sociali e geopolitici sfuggono agli osservatori della cronaca, ma il viaggio di questo Papa prende le lontane origini da quello di Paolo VI, nel 1964, che fu il primo pontefice a uscire dal Vaticano e visitare la Palestina. Come «pellegrino della pace, venuto per pregare» disse al presidente israeliano Zalman Shazar. Ufficialmente fu una visita esclusivamente religiosa – perché al tempo lo Stato del Vaticano non riconosceva lo stato di Israele – ma l’incontro con la massima autorità israeliana avvenne, e fu altresì un viaggio storico nella diplomazia inter-religiosa perché riallacciò il dialogo con la Chiesa Ortodossa (250 milioni di persone) un millennio dopo l’avvenuto scisma. 

L’alternanza di pontefici dall’atteggiamento pastorale dotto con altri caratterizzati da una maggiore presa emotiva sulle masse non sembra casuale e, a ben vedere, grandi svolte radicali vengono impresse proprio da pontefici meno evocatori di entusiasmi popolari. Impensabile la dimissione di un Papa fino all’avvento del riservato e introverso teologo Benedetto XVI che ha sgombrato la via affinché a capo del Cattolicesimo arrivasse un grande comunicatore che dà al magistero dottrinale il genere di carisma richiesto dai tempi.

Francesco,  tornato dall‘altra parte del mondo alla terra degli antenati,  convoca i capi di stato – che accettano, comprendendo che un rifiuto alle sue motivazioni sarebbe autosqualificarsi – li tratta come amici dando per scontata la loro “buona volontà” e non esita a riprenderli  per le inesattezze :  Gesù parlava aramaico non ebraico, signor Netanyhau

Che sia l’esperienza acquisita da un’istituzione millenaria o lo Spirito Santo a ispirare le mosse di Bergoglio è opinione personale e non ha rilevanza oggettiva stando ai fatti.  Concentrandosi sui gesti e ignorando l’enfasi demagogica che i media aggiungono a frasi estrapolate dai suoi discorsi, Francesco sembra possedere le doti percettive e la statura intellettuale da Papa necessario alla contemporaneità gravata da tensioni geopolitiche, segnata dal disorientamento individuale che esige un modo diverso di stare, come persone, insieme alle altre persone. 

 

  Un discorso politico visualizzato dai gesti

Papa Francesco Muro Betlemme

Betlemme: il muro di separazione eretto da Israele intorno ai territori della West Bank, costellato di “Free Palestine” e invocazioni

 

Papa Francesco  Muro del Pianto tempio Gerusalemme

Al “Muro del Pianto”considerato un resto del Secondo Tempio di Gerusalemme, centro spirituale del Giudaismo distrutto dall’ imperatore Tito nel 70 d.C..

 

Nota manoscritto Papa Muto del Pianto Gerusalemme

Pater Noster, manoscritto in castigliano, inserito dal Papa in una breccia del Muro del Pianto. E’ la massima preghiera di tutti i fedeli Cristiani. Contenuta nel Nuovo, è densa di espressioni tipiche dell’Antico Testamento.

 

Papa Francesco  Patriarca Bartolomeo

Francesco I e Bartolomeo I

***

Papa Francesco volto coperto da mantellina

Scherzi del vento…

 ***

Report di Jeremy Bowen della BBC sul viaggio

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 2 giugno 2014 8:31 pm

    Strano cominciare la settimana con un giorno festivo, son queste cose che mi fanno capire che in fondo sono di animo … conservatore 🙂
    Grazie per essere venuta qui,
    Ti auguro giorni magnifici che ti accompagnino all’estate
    MCarla

    Mi piace

  2. Mariposa permalink
    6 giugno 2014 12:24 pm

    Ho letto ” Peres accompagnato da una delegazione di rabbini, imam islamici e leader della comunità drusa d’Israele.”” Mi piace!! Ciao

    Mi piace

  3. Yuri permalink
    10 giugno 2014 1:34 pm

    Nell’ultimo post dove parli dell’incontro in Vaticano i commenti sono chiusi, te lo dico qui: io non credo a niente, sono uno di quelli che, come scrivi, non avrebbero gli strumenti per capire. Nonostante il mio agnosticismo, l’importanza che ha questo papa la capisco. Risveglia l’umanità, parla a tutta la persona, non solo alla testa.
    Ciao, grazie

    Mi piace

    • 10 giugno 2014 1:36 pm

      Esattamente….
      Là ho chiuso i commenti perchè è il genere di post che innesca polemiche, e io non ho voglia nè di bloccarle nè di coltivarle 🙂
      Grazie per come segui il mio blog

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

zeitderreife

Meine Bilder, Gedanken und Emotionen

FirstOneThrough

Israel Analysis

Moulahazat

A Lebanese Political Blog

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

Capitan Daddy

Daddy & SuperHero

Strinature di saggezza

Malleus Rudĭum

Raimondo Bolletta

raccontare e riflettere

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Blog di Luigi Cocola

Per un nuovo Risorgimento

In Gaza

and beyond

FONTANA STEFANO BLOG

In base agli art. 21 e 24 della Costituzione Italiana su questo blog parlo di Società, Mafie, Sicurezza, Serrature, Locksmiting, Conoscere l'arte della persuasione per non credere e non cascare nelle frodi, nell'azzardo e nelle dipendenze. Antifraud, Antifrode, Addiction, Dipendenze, Azzardo, Gamble.

Brave New Libya

Writings from Benghazi, the spark that started it all

I racconti di Riccardo Bianco

Non arrenderti... Un giorno sarai Re

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

Global Justice in the 21st Century

commentary on global issues

Uomini Beta

« L'uomo comprende il mondo un po' alla volta e poi muore » Sàndor Márai, Le braci

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

L' essenziale e' invisibile agli occhi

" Emancipate yourselves from mental slavery .. None but ourselves can free our minds. "

Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Cor-pus

perché vivere la vita se basta sognarla? - QUESTO BLOG PUO` NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEI FANATICI DI QUALUNQUE TIPO. SE RITIENI DI POTER ESSERE OFFESO DALLA CRITICA APERTA AD OGNI TIPO DI POTERE, DI RELIGIONE O DI IDEOLOGIA DOGMATICA ASTIENITI DAL LEGGERLO, ma rispetta la liberta` di chi invece non ne ha paura, lasciando che se lo legga in pace, e se hai un Dio, vai sereno con lui, fratello.

News of the World

news from all the world

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Jung Italia

Blog di Psicologia Analitica e Moderna

azelin.wordpress.com/

A clearinghouse for jihādī primary source material, original analysis, and translation service

AFFAIRES FAMILIALES &_DROITS_DES_ENFANTS

EXCLUSION PARENTALE et ALIENATION PARENTALE - Maltraitance_psychologique - Enfant-otage / Enfant-soldat http://affairesfamiliales.wordpress.com

/ ca gi zero /

Sometimes here, sometimes not

Gli anziani raccontano

Il solo modo per non morire giovane è diventar vecchio (G. B. Shaw)

Dully Pepper24H

Arte pelo Amor, Arte pelo Mundo, Arte pela Paz!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

Magik World

"Non bisogna vedere per credere, ma credere per vedere"

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

QUAND LE VILLAGE SE REVEILLE

"Quand le village se réveille" est un projet de collecte et de diffusion de traditions et de la culture malienne à travers des images, des audios, des vidéos, et textes et des témoignages des sages: la culture malienne à la portée de tous à travers les TIC.

Occupied Palestine | فلسطين

Blogging 4 Human Rights & Liberation of Palestine! فلسطين

laFiam

for a realm of consciousness and responsibility

speraben

il blog di angelo orlando meloni

oichebelcastello

migliorare il proprio paese e non solo